chiusura per orecchini

Home | Tutorials
chiusura per orecchini chiusura per orecchini, molto sicura
gancio orecchini, costruzioneCome primo passo si allarga a un'estremità un tratto di quadrello.
gancio orecchini, seghettoPoi si allarga più leggermente l'altra estremità, in senso perpendicolare alla prima e ci si pratica un taglio a seghetto per accogliere la base dell'amo, il taglio ha da essere allargato abbastanza da non dover assottigliare troppo la base dell'amo (vedi più avanti).
amo orecchiniMartellando di penna su un solco nel legno o nelle gole del tasso a scanalare, si forma a calzascarpe la parte spianata per prima. Si piega a L l'altra parte, quella col taglio.
Poi si fora la parte a calzascarpe e a seghetto si dà al foro una forma a rettangolo. Questa è la finestra che accoglie la punta dell'amo.
forare chiusura orecchini Si forano le due ganasce della cerniera con una punta molto sottile (0,5/0,6 mm.).Si è più precisi segnando (con una fresetta) e poi forando indipendentemente ciascuna delle due ganasce della cerniera piuttosto che praticando un foro unico che le trapassi entrambe.
saldare chiusura orecchiniPer fare l'amo, si prende un tratto di filo da 1 mm. e lo si schiaccia in punta in modo che entri tra le ganasce della cerniera e ne sporga quanto basta a saldarci un anelletto: si infila la punta schiacciata fra le estremità dell'anelletto e ci se lo salda.
forare chiusura orecchiniPoco sopra l'anelletto saldato, si fora. Questa sarà la parte incernierata dell'amo.
chiusura orecchini, funzionamentoSi infila l'amo nel taglio e si passa un filo nel foro della cerniera.
Si piega opportunamente l'amo. Si schiaccia la punta dell'amo e la si foggia a lancia.
Per ultimo si pratica un taglio nel punto adatto della parte schiacciata a lancia (bisogna essere un po' empirici).
chiusura orecchini, funzionamentoFunziona come segue.
Quando la punta a lancia dell'amo tocca la finestra del retro, bisogna spingerla un po' finchè la fessura della lancia casca sulla base della finestra e per elasticità ci clicca e si blocca. Per aprire bisogna rialzare la punta dell'amo avvicinandola con un pizzico alla parte superiore della finestra.
Conviene che la base della finestra abbia uno smusso solo dalla parte che incontra l'amo per facilitare lo slittamento.