A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
  • idrossido di sodio - Na OH, soda caustica.
  • illusione, incassatura a - incassatura a griffe in cui il metallo attorno alla pietra la fa apparire più grande del reale.
  • imbianchimento: pickle - vedi decapante.
  • imboccatura: vedi bocca di colata
  • imbutire - bombare una lastra, in genere battendola con un martello a testa tonda in un incavo adatto scavato in un tronco di legno o in un panetto di piombo.
  • imbutitore: doming punch - punzone a testa tonda che si usa con la bottoniera. Anche punzoni da sbalzo a testa variamente formata e stondata.
  • imbuto di colata: vedi bocca di colata
  • immanicatura - il collegamento fra attrezzo o lama e la sua impugnatura.
  • imperiale, giada: imperial jade - varietà di giada traslucente verde smeraldo, è la più pregiata.
  • impiraperle - vedi infilaperle
  • impugnatura - parte dell’attrezzo o dell’arma che si stringe nella mano.* Parte superiore della chiave che viene impugnata
  • impurezza: *
  • incassatura: stone setting - assettatura,  introduzione e fissaggio delle pietre nel metallo.
  • incisione: 1)engraving - tecnica impiegata per scavare linee, disegni, lettere su superfici dure (metallo, legno, osso ecc) mediante bulino o scalpello, con asportazione di truciolo. È fondamentale per incassare pietre; 2) etching è l’incisione ottenuta con l’uso di acidi che mangiano il metallo dove è lasciato scoperto da una vernicetta protettiva. .
  • inclusione: inclusion 1) -elemento non metallico che all’interno di un getto ne interrompe l’omogeneità; 2) -In gemmologia, il materiale solido, liquido o gassoso intrappolato in un cristallo durante la sua crescita.
  • incrostazione: overlaying; incrustation - agemina a sovraspessore, processo decorativo che prevede la preparazione a lima o scalpello della superficie sulla quale verrà brunito o battuto il metallo prezioso.
  • incrudimento: work hardening - indurimento che subisce il metallo per modifica della grana cristallina a seguito delle lavorazioni meccaniche. Si elimina con la ricottura.
  • incudine - grosso blocco di metallo con la parte superiore piana su cui  il fabbro appoggia il pezzo incandescente da foggiare con il martello. Esistono incudini dalle forme più diverse a seconda delle aree geografiche e delle epoche in cui sono state prodotte. L'incudine più semplice è quella romana, consistente in un piccolo parallelepipedo di metallo, nel medio-evo a questo primo blocco vengono aggiunti una sporgenza di forma piramidale ed i piedini alla base, mentre all'inizio del '500 l'incudine acquista la forma odierna con due corni dei quali uno conico.
  • India, pietra d’ - pietra abrasiva artificiale di varie forme ( cuneo stondato, tonda, circolare, a barra ecc.) composta di ossidi d’alluminio, può essere usata con acqua.
  • inerzia termica: *
  • infilaperle - lavorante che passa il filo attraverso perle, grani e pietre forate per legarle alla fermezza.
  • inflessione - problema che occorre quando un pezzo viene sfinato mediante martellatura alternativamente su due facce contigue e a un certo punto la parte verticale del pezzo martellato invece di comprimersi, si flette.
  • infundibolo: 1) - oggetto a forma d’imbuto. 2) - parte della lucerna che contiene l’olio.
  • ingegno - e stremità della chiave, caratterizzata dalla presenza di fernette o intagli, che introdotta e fatta girare nella toppa della serratura aziona il meccanismo di apertura o chiusur
  • inglese, all’ - incassatura battuta.
  • iniettore di cera: wax injector    
  • inquarto: quartation - lega in cui l’oro è presente per un quarto del peso totale. Per estensione, il procedimento di raffinazione per inquarto.
  • inro - scatolina portapillole appesa alla cintura del kimono.
  • intaglio: intaglio - tipo di decorazione in cui si scava, si toglie materia per modellare sotto la superficie, un po’ l’inverso del procedimento per ottenere un cameo. Nelle pietre e nei sigilli l’intaglio è al negativo in modo che l’impronta sia positiva..
  • intarsio: inlay - decorazione ottenuta inserendo pezzi di metallo o altri materiali opportunamente sagomati sulla base, a livello con la superficie.
  • intarsio cloisonnè - i cloisons saldati sulla base di metallo costituiscono le celle in cui fette di vetro colorato vengono fissate, spesso sopra una foglia d’oro o d’argento
  • intervallo di forgiatura, di fucinatura: forging range - l’intervallo di temperatura entro cui il metallo si lascia forgiare.
  • intervallo di fusione: softening range - fase di pastosità, compresa tra la temperatura del punto solido (solidus) e quella del punto liquido (liquidus) nella fusione delle leghe non eutettiche.
  • intervallo di pastosità - vedi intervallo di fusione.
  • intervallo di solidificazione: cooling, freezing range *
  • invar - lega composta da 36 Ni, 63 Fe, 1 C più manganese e silicio. Ha un coefficiente di dilatazione termica pari a zero.*
  • investimento: investment - materiale refrattario che circonda un modello a perdere, per esempio cera, e diventa lo stampo che riceve la gettata.*
  • invito - guarnizione a "V" posta sul fronte della serratura in corrispondenza della toppa per facilitare l'individuazione del foro d'entrata della chiave
  • irradiazione: irradiation - esposizione alle radiazioni ad alta energia e bassa radioattività (raggi gamma) cuitop vengono sottoposte molte gemme per migliorarne il colore. L'irradiazione muovendo gli elettroni cambia la struttura cristallina del minerale. Il cambio di colore può ridursi o scomparire.