A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
  • galalite - sostanza derivata dalla caseina, usata per piccoli oggetti.*
  • galleria: gallery - a gallery is a strip of metal that is perforated with a decorative pattern. Open galleries can be adapted by jewelers to use as a ready-made claw setting for gemstones.
  • galletto - vedi crestina.
  • galuchat - finta pelle di razza (squalo).
  • galvanoplastica: electroforming - processo di galvanostegia su superfici non metalliche rivestite di strati conduttori. Può essere usato per depositare il metallo su matrici negative da cui verrà staccato (elettroformatura).
  • galvanostegia: electroplating - metodo per depositare elettroliticamente una sottilissima pellicola di un metallo su un altro (a volte sullo stesso metallo per esempio per coprire il firestain nell’argento).
  • gambo: 1) shank; hoop - la parte inferiore dell’anello, che abbraccia il dito. 2) stem; shaft - gambo (stelo) 3) Parte superiore del lucchetto, solitamente arcuata, che introdotta dentro la cassa chiude il lucchetto stesso
  • ganascia: jaw
  • ganga: gangue - materiale estraneo che contamina il minerale da  cui si estrae il metallo.*
  • ganghero: *
  • ganistro: ganister - miscela fine di quarzo e argilla refrattaria.
  • gar - lega sostitutiva del peltro, composta di Zn, Cu e Ag.*
  • gatteggiamento: chatoyance - variazione di colore interno simile a quello degli occhi del gatto, si nota in alcune gemme.*
  • gavetta: binding wire - filo di ferro per legare i pezzi da saldare, dal francese gavette.
  • gemelli: cuff-links - aggeggi per tenere assieme le estremità dei polsini, al posto dei bottoni.
  • gemellion: *
  • gemma: gemstone - un minerale di bellezza, rarità, resistenza tali da poter essere adoperato, dopo l’opportuna lavorazione,come ornamento –principale o accessorio- in lavori di gioielleria. Nella categoria sono incluse le pietre preziose e semipreziose (un centinaio), l’opale, la perla, e a volte corallo, ambra, avorio ecc.
  • gemme principali; gemme maggiori - diamante, zaffiro, rubino, smeraldo.
  • geode*
  • gesso:plaster; gypsum,
  • gesso da presa: plaster of  Paris calcio solfato, semiidrato.
  • gesso da sarti: chalk - silicato di magnesio.*
  • gettare: pouring; casting - atto di versare il metallo nello stampo.
  • getto: pour; cast - prodotto della fusione, oggetto ottenuto per colata. 
  • ghiacciatura - difetto nelle pietre trasparenti che mostrano opacità simili a quelle del ghiaccio. Quando si salda vicino a una pietra, si corre il rischio di riscaldarla e produrre questo difetto.top
  • ghiera: - anello di metallo che circonda la base del manico di un attrezzo ed impedisce che si rompa quando il codolo vi è inserito
  • ghisa: pig iron; cast iron - il primo prodotto dal trattamento in altoforno dei minerali ferriferi, è la ghisa (dal tedesco giessen, versare), ricca (2,2-6,0%C) di carbonio, di elevata durezza e fragilità ottenuta nell’altoforno. La ghisa è dura e fragile, non malleabile né forgiabile. Dalla ghisa derivano gli altri prodotti siderurgici. Per decarburazione della ghisa otteniamo l’acciaio e quindi il ferro dolce.
  • giada: jade - dallo spagnolo “piedra de hijada”, per le supposte virtù terapeutiche per i reni. Di color verde chiaro, lucentezza saponosa, è propriamente giadeite e viene spesso confusa con la nefrite, molto simile.
  • giletière - catena da orologio che veniva usata col gilet.
  • gioco; lasco: allowance; tolerance; clearance
  • gioia - vedi gemma
  • gioielliere: jeweller
  • gioiello: jewel - oggetto inteso per essere indossato come ornamento, in genere ha un valore materiale consistente.
  • girale - elemento decorativo costituito di motivi vegetali svolgentisi in volute.
  • girella; giunto girevole: swiwel joint
  • giramaschi: tap wrench - attrezzo per serrare il codolo dei maschi per filettare.
  • girandole: 1) orecchino o spilla in cui da una pietra centrale piuttosto grande pendono (di solito tre) pietre più piccole; 2) specie di candeliere a più bracci fornito di un contenitore per fiori o frutta, centro-tavola.
  • girocollo: choker - collana indossata alla base del collo.
  • giunto; giunzione: joint
  • giunzione: 1)di testa: butt joint 2)di bordo (d'orlo): edge joint 3)sovrapposta: lap joint
  • glittica - arte di incidere le pietre dure.
  • gnomone: gnomon - lo stilo la cui ombra proiettata su una superfice marcata apositamente, permette di determinare l’ora vera del luogo.
  • goccia: drop - tipo di taglio per le pietre.
  • godronatura: knurling - zigrinatura.
  • gola (solco): groove
  • gomma: rubber - lo stampo, la matrice in gomma vulcanizzata da cui si ricavano le cere.
  • gomma lacca: shellac - resina secreta da un insetto su alberi in India. Solubile in alcol ma non in acqua. Usata come ingrediente per stucchi da incassatore, pece da cesello e altri
  • gourmette - tipo di catenina, usato spesso per braccialetti.
  • GPL: LPG - gas di petrolio liquefatti. In commercio si trovano a bassa pressione in apposite bombole e sono in genere costituiti di una miscela di propano e butano. Hanno alto potere calorifico e non producono residui carboniosi.
  • graffio: scratch
  • graffatura - vedi aggraffatura
  • grafite: graphite - forma allotropica del carbonio, nera, tenera e lucida.
  • grana (abrasivo): grit (abrasive)
  • granato di ittrio e alluminio - vedi yag.
  • granato: garnet - dal Lat. “granatum”. top
  • grande opera: *
  • grandezza (dimensioni): size
  • grane; granette: minuscole cupolette ottenute calcando il pallettatore sui ricciolini alzati o lasciati dal bulino attorno alla cintura delle pietre. Per estensione, anche il metodo di incassatura (grain setting) che le impiega.
  • granitoio; granitore: grain(ing) tool - pallettatore o cesello per granire o zigrinare.
  • grano: 1) grain - vecchia unità di peso delle perle, equivalente a un chicco di frumento, corrispondente a un quarto di carato metrico ovvero 50 mg. 2) - in metallurgia è il modulo di aggregazione delle particelle di una lega o un metallo, visibile anche a occhio nudo. 3) bead - grano è anche la pietra (o altro materiale come legno, conchiglia, avorio, metallo, ceramica ecc.) di forma generalmente globulare, liscia o sfaccettata, che compone una collana. 4) shot - minuscola pallina di metallo, l’unità costruttiva nella granulazione.*
  • granulazione: granulation - decorazione ottenuta saldando minuscole sfere (granuli) d’oro (o d’argento) tra di loro oppure su superfici dello stesso metallo. La granulazione più raffinata viene eseguita senza apporto di saldante, per saldatura colloidale (liquefazione superficiale).
  • grappolo -: l’insieme delle cere montate sull’albero.
  • grasso: grease
  • grattapugia, grattabugia - pennellino di fili d’ottone. *
  • greca: motivo ornamentale geometrico.*
  • greendose - setaccio a ripiani (Formigli)
  • grezzo: rough
  • grido dello stagno - scricchiolio che si ottiene piegando una barra di stagno, dovuto allo sfregamento dei cristalli.
  • griffa: prong; claw; cramp
  • griffe, incassatura a: prong setting - usata specialmente per il solitario; coronet setting le griffe, tagliate da un castone tondo formano una coroncina entro cui alloggia la pietra
  • griglia: grid; mesh
  • grimaldello - ferro ritorto all'estremità per aprire serrature senza l'uso delle chiavi, può ovviamente avere diverse forme per poter assecondare diversi tipi di congegni.
  • grisaille - dipinto a smalto monocromo bianco su fondo scuro.
  • gruma o gromma - crosta che si forma sulle pareti delle botti di vino, principalmente cremor di tartaro o bitartrato potassico.
  • grosseria: gli oggetti, solitamente in argento, di una certa dimensione, come coppe, centri tavola ecc.
  • guaina; fodero: scabbard
  • guanti: gloves
  • guida: guide
  • guarnizione: gasket
  • guidatoppa - vedi invito
  • guilloché - motivo ondulato a linee fitte incise a macchina (con tagliente al diamante), che s’intersecano con effetto moiré. Sovente usato come fondo per smalti trasparenti. *top
  • guscio: valve
  • gypsy setting - anello robusto in un pezzo unico, il gambo si allarga in una testa pesante con una pietra incassata a battuta.