A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
  • fabbro: blacksmith
  • faccetta: facet - ciascuna delle piccole superfici che compongono una pietra tagliata e che tutte insieme ne determinano la forma
  • fàlera - disco metallico usato per ornare la bardatura del cavallo. *
  • fancy - diamante colorato. *
  • farfalla: butterfly earring clip - il fermo a ricciolo che assicura il perno dell’orecchino dopo aver attraversato il lobo, può essere a vite o a pressione.
  • farina fossile - tripoli.
  • fascette - piccole strisce metalliche che vengono richiuse a guisa di collare su alcuni elementi così da bloccarli meccanicamente.
  • fatica: fatigue - progressivo degrado delle proprietà meccaniche di un elemento quando è sottoposto a uno stesso sforzo ripetuto un gran numero di volte. Dopo un certo numero di cicli si raggiunge il limite di fatica e compare la rottura.
  • fede: wedding ring - il tipico anello di matrimonio
  • fegato di zolfo: liver of sulphur - (penta)solfuro di potassio. In soluzione tiepida si usa per scurire l’argento.
  • feltro: felt
  • femmina: female fitting - La parte interna, incavata di qualsiasi pezzo di metallo in cui una vite, un bullone o un altro aggeggio viene inserito.
  • fendere; separare: split, to
  • fermaglio; fermezza : clasp - aggeggio per trattenere lembi di vesti, estremità di collane e bracciali.*
  • fermatrecce - filo di metallo avvolto a spirale usato per l’acconciatura femminile. *
  • fermezza; fermoir - clip, chiusura, fermaglio, in genere per collana.
  • fernetta - ciascuna delle tacche dell'ingegno della chiave
  • ferramenta (negozio di): hardware (store)
  • ferro: iron - in uso almeno dall'età del ferro(Catalano). Bianco bluastro, all’aria umida si ricopre d'uno strato d'ossido rossastro (ruggine) la cui struttura porosa non impedisce all'os­sigeno di continuare a penetrare e combinarsi col ferro degli strati interni. Arroventato si copre d'un altro tipo d'ossido, nero, fragile, fastidioso nella forgiatura.
    Prende un buon lucido, che dura se la ruggine non s'instaura. Tenace e duttile, si lascia sbalzare e cesellare. è sciolto dal cloridrico e da nitrico e solforico diluiti (se concentrati producono sul ferro una patina che lo protegge da ulteriore attacco).
    In natura il ferro si trova sotto forma di ossidi, carbonati, solfuri.
    Simbolo Fe
    Mv 7.87 g/cm3
    PdF 15390 °C
    HB 60
  • ferronnière - frontale, monile da indossare sulla fronte, spesso tenuto da un cordino di seta o velluto annodato sulla nuca o da una catenella d’oro.
  • fessura; tacca; mortasa: slot
  • festone di protezione - lamina di ferro posta a protezione dei denti d'arresto della serratura
  • fetta: slice
  • fiamma: flame
  • fibbia: buckle - fermaglio per cintura.
  • fibula - tipo di spilla molto funzionale ed efficace; la forma base risale all’età del bronzo, è un tipo di spilla che può essere fatto lavorando un pezzo di metallo solo con il martello: l’ago (ardiglione) è avvolto in più spire alla base e prosegue ispessendosi e diventando il corpo (arco) della fibula per terminare appiattito e piegato (staffa) in modo da accogliere la punta.
  • filacce; fili di cotone: polishing threads
  • filiera: screwplate - trafila.
  • filettatura: thread - la parte a spirale di una vite.top
  • filigrana: filigree - tecnica per riempire spazi con volute, foglie o altri moduli decorativi eseguiti con filo (principalmente d’argento) variamente torto e schiacciato. I moduli vengono saldati tra di loro nei punti di contatto. Possono venire saldati a un fondo o restare a  giorno. *
  • filo:1) wire - metallo in forma di baretta allungata, generalmente di sezione circolare 2) cutting edge - parte terminale del tagliente
  • filo di ferro; gavetta: binding wire
  • filo morto - la bavetta che, nell’arrotatura, si forma sul filo.
  • filo, incassatura a - incassatura a battuta.*
  • filtro: filter
  • finial:*
  • finitura: finish
  • fino - il metallo puro.
  • fiocco - fiamma di un cannello che si espande liberamente, non sospinta da  *
  • fion: beading tool plate - set di piccoli punzoni a testa tonda usati per lucidare la testa cava dei pallettatori.
  • fionda: sling - centrifuga a mano, congegno spesso autocostruito composto di un’impugnatura su cui è imperniata una catena lunga 30 o 40 cm che termina in un contenitore adatto ad alloggiare un cilindro.
  • fiorentina, finitura: florentine finish - Stile di decorazione superficiale costituito da incisioni di righe parallele molto vicine che si incrociano con linee simili e più leggere in un’altra direzione (spesso ortogonale).
  • firestain - Macchia da fuoco, cioè ossidazione del rame in lega con l’argento in seguito ai riscaldamenti subiti. Appare sulla superficie lucidata come chiazza plumbea.
  • fissaggio, mezzo: di fixture
  • fittile: *
  • flabello - ventaglio *
  • flangia: flange - supporto, un’aggiunta interna o esterna a un pezzo che serve a sostenere un altro pezzo.
  • flessione: bending
  • flottazione:*
  • fluorescenza*
  • fluoruro: fluoride
  • flusso protettore - fondente.
  • focolare; suola : hearth - parte del forno nel quale brucia il combustibile.
  • fodera - copertura della faccia posteriore di un monile in argento mediante una sottile lamina di oro che ne sposa perfettamente la sagoma.
  • fodero; guaina: scabbard
  • foglia: (gold, silver ecc.) leaf - a) la foglia d’oro o d’argento (o di lega imitazione) è una lastrina assottigliata con il martello dal battiloro al punto che può lasciarsi attraversare dalla luce. b) foil la sottile lastrina di lega colorata che si usava come fondo del castone di certe pietre per aumentarne i riflessi o cambiarne il colore o la tonalità. In bigiotteria serve a migliorare l’aspetto di pietre di poco valore.
  • follatoio - attrezzo per battere e compattare la sabbia nella staffa. *
  • fondente: flux - sostanza che si stende sulla superfice del metallo fuso per mantenerlo separato dal contatto con l’aria, chiamato anche flusso protettore.
  • fondere: melting, smelting
  • fonderia: foundry - laboratorio dove la fusione dei metalli è il primo scopo.*
  • fonditore - artigiano esperto in fusioni metalliche.*: Specie di fornello in cui viene bruciato del carbone con l'ausilio di aria forzata prodotta da mantici, ventilatori centrifughi  o sistemi idraulici.
  • fondo: bottom
  • forare: drill, to
  • forbici: scissors
  • forchetta; forcella: fork
  • forgia - specie di fornello in cui viene bruciato del carbone con l’ausilio di aria forzata prodotta da mantici, ventilatori centrifughi  o sistemi idraulici. La forgia serve principalmente per  riscaldare i pezzi metallici da forgiare. Anticamente veniva usato carbone di legna mentre, a partire da metà '800, vennero usati sempre più il carbone fossile ed il carbon coke. Oggi la forgia a gas sta soppiantando la forgia a carbone.
  • forgiatura - modificazione di volume prodotta martellando il metallo, sin. di fucinatura. Operazione tramite la quale un metallo, opportunamente riscaldato, subisce una deformazione plastica, cioè gli viene impressa una forma diversa da quella di partenza.
  • forma 1) shape - sagoma, arnese di sagoma determinata su cui si modella o si tornisce. 2) mold, form - arnese cavo che porta l’impronta di un modello o un recesso scavato ad arte, in cui si versa il materiale che deve prendere quella particolare configurazione
  • forma a perdere - forma in gesso fino, in due parti, eseguita sull’originale. Da questa si ottiene un positivo che viene sformato distruggendo la forma a perdere.
  • forma a tasselli: piece mould - forma usata per modelli con sottosquadri, in più pezzi che vengono rimontati all’interno della madre forma.
  • formare; tirar su: raising    top
  • formatesta - punzone a testa incavata a emisfera. Serve a schiacciare e tondare il gambo sporgente di un ribattino.
  • formatura a rigetto: slush molding *
  • formatura a secco - si ha quando le forme in sabbia vengono essiccate in stufa prima del ramolaggio e della colata.
  • *
  • formatura a verde - nella fonderia in sabbia (in terra) questa viene impiegata al giusto grado di umidità, senza essiccarla prima della colata. *
  • formatura: realizzazione e preparazione della forma fusoria. 
  • formella: *
  • fornimento: sword harness - gli accessori che completano la spada: fodero, elsa, impugnatura ecc.
  • forno: furnace, oven, kiln - apparecchio per produrre calore focalizzato.
  • forno a manica, a tino - vedi cubilotto.
  • forno a riverbero o a bacino - forno fusorio ad asse orizzontale: le fiamme riverberano in basso dalla volta sulla suola dove è posto il metallo da fondere.
  • forno a vento - forno fisso per crogiolo, a combustibile solido, ad asse verticale e tiraggio naturale.
  • forno colacera: burnout furnace - è provvisto di un efficiente sistema di allontanamento dei fumi di cera
  • foro; buco: hole
  • forzatina: cable chain - tipo di catena, semplice e robusta.
  • fosforo: phosphorus - P. serve come fondente per alcune leghe saldanti, può essere legato all’acciaio per aumentarne la tenacia.*
  • fossa - buco profondo di fronte alla bocca del forno, vi si sotterra la forma nelle grandi colate.
  • fossile, avorio: fossil ivory - l’avorio delle zanne dei mammuth (e dei trichechi) conservato nel terreno ghiacciato della Siberia. Leggermente più scuro e fragile dell’avorio di elefante, ma sostanzialmente simile.
  • fotoincisione: photoengraving *
  • foxing - patina rossiccia difficile da eliminare formata dal rossetto che penetra la superficie del pezzo che viene lucidato.
  • fragilità a caldo: hot-shortness - perdita di resistenza alle alte temperature, il metallo si rompe facilmente a caldo ma non a freddo, per esempio l’ottone.
  • fragilità a freddo: cold-shortness - il contrario della fragilità a caldo, generalmente causata da inclusioni di gas e ossidi.*
  • fragilità: brittleness - attitudine di un metallo a rompersi facilmente sotto stress.
  • frattura: fracture - cedimento per rottura, non per sfaldatura; aspetto della superficie dopo il distacco della scheggia.
  • frattura concoide: conchoidal fracture - Rottura che lascia una superficie di distacco simile al concavo di una conchiglia.
  • fresa: 1)burr 2) milling cutter
  • fresatura: milling
  • fritta: frit - vetro praticamente trasparente, che serve come base per gli smalti colorati trasparenti e opachi.
  • frontale - piccolo gioiello appeso nel mezzo della fronte ad una catenina che gira attorno alla testa*
  • frusta: flexible shaft - albero flessibile per motorino elettrico, termina con un innesto che permette di usare differenti manipoli.
  • fuchi - guarnizione metallica tra guardia e impugnatura della spada giapponese.
  • fucinatura: forging - l’insieme dei processi di deformazione plastica per lavorazione a caldo del metallo.
  • fune: rope
  • fungo, tasso a: mushroom stake
  • fuoco: fire - bagliori, lampi di luce nel diamante (e alcune gemme), intensi e multicolore, dovuti all’alto potere dispersivo e all’alto indice di rifrazione, il fenomeno è potenziato da un taglio appropriato. Il massimo del fuoco è esibito dal diamante tagliato a brillante.
  • fuoco, opale di - varietà di opale prezioso semitrasparente, lo sfondo è a toni rossi più o meno scuri, a volte conpresenti nella stessa pietra.
  • fusibilità: fusibility - proprietà di certe sostanze – tra cui i metalli – di fondere o liquefarsi a una data temperatura. Una lega è più fusibile di un’altra quando abbisogna di una temperatura inferiore per fondere.
  • fusione: a) smelting - portare un metallo (lega o corpo cristallino) a temperatura così alta da causare il passaggio dallo stato solido a quello liquido. b) casting - versare il metallo fuso entro uno stampo
  • fusione a cera persa: lost (waste) wax casting *                       
  • fusione centrifuga: centrifugal casting*
  • fusione sottovuoto; fusione per aspirazione: vacuum casting - Sistema in cui il metallo fuso riempie lo stampo per suzione provocata da una pompa a vuoto.*
  • fusione: fusion, cast(ing), melt(ing) - Rendere liquido, mediante il calore, un materiale che a temperatura normale è solido. Più spesso s’intende per fusione la produzione di oggetti per solidificazione di un metallo liquido in una forma all’uopo predisposta.*
  • fuso da mastice: legnetto con un’estremità coperta di mastice da incassatore.
  • fuso; alberino; spina: spindle. top
  • fustella: cutting punch scalpello a tagliente circolare, serve a tranciare circoli di lastrina.
  • fusto: asta della chiave maschio.