A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
  • babbit - lega di stagno, rame e antimonio, trovata da Isaac Babbit, ha proprietà antifrizione.*
  • bacchetta d'apporto: welding rod
  • baccellato: (agg.) *
  • bachelite - la prima resina sintetica, brevettata nel 1909 da Leo Bachelard (o realizzata nel 1906 dal belga Bakeland?).*
  • bacino di colata: pouring basin - cavità che precede l’imboccatura, nelle colate di una certa massa. Serve a trattenere le scorie del metallo fuso che vi viene versato e a farlo entrare nell’imboccatura con meno turbolenza. *
  • baffi, a - incassatura nella quale le pietre sono trattenute da tre o più riccioli ricavati a bulino dal bordo del castone.
  • bagnabilità - proprietà importante nelle leghe per saldare, di stendersi su una superficie metallica a temperatura adatta.
  • bagnante, agente: wetting agent *
  • baguette - tipo di taglio a gradini di forma bislunga, per piccole gemme, solitamente diamanti e smeraldi. 
  • balas - varietà di spinello di colore rosso leggermente rosato
  • balestra, molla a: leaf spring
  • balestra, fibula a: crossbow fibula - tipo di fibula romana con arco alto e due bracci che coprono la molla. La forma ricorda una balestra
  • balaustrino - compasso di precisione, con l’apertura regolata a vite.*
  • banco a trafilare: drawbench *
  • banco da lavoro: bench *
  • banco metalli - esercizio commerciale, in genere ubicato nelle zone di produzione (Arezzo, Vicenza, Valenza) e nelle grandi città, dove è possibile acquistare i metalli preziosi puri e in lega. Spesso offrono il servizio di raffinazione e recupero.
  • banda stagnata - latta.
  • banda - striscia o fettuccia di metallo.
  • bandeau - fascia ornamentale da indossare sulla fronte.*
  • bandelette - nastro da capelli in uso nel xix sec., decorato con corallo, perle, ambra ecc.
  • bandella - la parte del cardine che si  sviluppa dall’occhiello. Spesso a forma di C o di E.
  • bandella - sbarra di metallo fissata alle imposte di porte, finestre o mobili con un anello in cui va ad infilarsi l'arpione
  • bandelle d'appoggio - appendici solitamente decorative poste sulla piastra di fondo della serratura per agevolare il fissaggio alla porta
  • barba; pettine
  • barba; filo morto
  • barbarico - pertinente al periodo delle Dark Ages, delle invasioni barbariche. La lavorazione del metallo è caratterizzata da smalto cloisonnè, intarsi di pietre colorate, filigrane, lavori di cesello, figurazioni zoomorfe.
  • barilatrice; buratto: tumbler
  • barocca, perla - perla di forma irregolare, scaramazza. caratterizza i monili rinascimentali*
  • top
  • barocco - nasce poco prima del 1600 ed è soppiantato dal rococò verso il 1730. Caratterizzato da volute, curve vivaci, ornamentazione ricca, soggetti naturalistici. Ha una tendenza alla simmetria che verrà abbandonata con l’assimmetria del rococò
  • barra: rod - lingotto metallico a forma di prisma retto con sezione quadra, tonda, esagonale, circolare ecc.
  • base - nella chiave, punto di raccordo tra impugnatura e asta.
  • basse-taille, email en - letteralmente smalto in taglio poco profondo, una decorazione a  bassorilievo realizzata a cesello o a bulino (in tempi più recenti in guillochè) viene ricoperta con  smalto trasparente colorato, tenuto a livello del metallo circostante. Le diverse profondità dello smalto sopra il bassorilievo si traducono in toni più o meno scuri dello stesso.
  • bastarda, lima - lima a taglio grosso*,così chiamata dal nome storpiato del suo inventore, Barsted. Può essere a taglio singolo o incrociato.*
  • bastina; castone
  • bateia - scodella usata dai cercatori d’oro: caricata di sabbia aurifera ed agitata nell’acqua permette all’oro, più pesante, di depositarsi sul fondo mentre la sabbia è dilavata dal liquido (Giardino).*
  • baton - pietra tagliata a baguette, ma più lunga
  • battente da porta - martello fissato agli usci delle case, che serviva per bussare; costituito da corpo, snodo e testa
  • battiloro - artigiano che, martellando la lastrina d’oro fra fogli di speciale pelle animale (baudruche o pelle d’angelo o pelle divina), la riduce a spessori sottilissimi, fino a pochi millesimi di millimetro.
  • battiture - scaglie di ferro o di rame che si staccano dal metallo fortemente riscaldato quando è sottoposto all’azione del martello. *
  • battuta, a: gipsy setting - tipo di incassatura nella quale il metallo è spinto a martello sulla pietra e tutt’intorno è piano. *
  • battuta - a) seat - appoggio per la pietra all’interno del castone. - b) bearing a thin metal collar soldered on the inside of a collet, upon which a set stone is supported
  • baudruche - pellicola molto elastica e per niente dilatabile ottenuta dall’intestino cieco di buoi e montoni. Serve al battiloro.
  • baule(tto), orecchini a - orecchini tipici etruschi, la parte sospesa è piegata a  formare un cilindro aperto che la rende simile a una borsetta da donna.
  • bava: a) binding wire - gavetta. b) filo per collane, tradizionalmente di seta.
  • bava; pinne: flash; fin -
  • bavatura: burr .
  • bavaretta - collana a più giri.*
  • beccuccio - cannello ferruminatorio
  • becco Bunsen: Bunsen burner
  • belcher, montatura - tipo di montatura per anello in cui le griffe sono ricavate nel gambo dell’anello.
  • bi - disco di giada col centro forato
  • bianchetto: whiting - gesso (carbonato di calcio) ridotto a polvere impalpabile usato come pigmento, per stucchi e nella pulitura dei metalli.*
  • bianco di Spagna - calcio carbonato.
  • bicarbonato: baking soda
  • biconiche: bicone beads - grani a forma di due coni uniti per la base, spesso il grano ha le estremità appiattite.
  • bicorna: bick iron - piccola incudine a due corni di cui uno tondo e l’altro più o meno piatto.
  • bidri - lega indiana di Zn, Cu e Pb descritta da Untracht, le si conferisce una bella patina di colore nero uniforme.*
  • bietta - cuneo di acciaio che serve a bloccare il manico nell’occhio di un martello.
  • bigiotteria: costume jewelry - monili di basso prezzo. Possono essere d’argento o di altro metallo, con pietre sintetiche , marcassite ecc.
  • bijouterie - termine francese per i monili di oro e pietre preziose
  • bijoutier faussetier - fabbricante di copie in metallo comune o in argento di pezzi d’oreficeria.*
  • bijoux de couture - monile non prezioso prodotto in numero limitato.
  • bilancia: scale
  • top
  • bilanciere: fly-press *
  • billetta - semilavorato, in genere d’acciaio laminato a caldo.*
  • bimetallica, fusione: casting on - avviene in due tempi. Prima si versa la parte di metallo più altofondente, poi la si sistema nello stampo più largo in cui si versa il secondo metallo che va a occupare lo spazio libero. Le parti diventano solidali.
  • binario: rail - tipo di incassatura in cui le pietre sono disposte in fila indiana senza metallo tra pietra e pietra, sono trattenute solo ai lati della cintura.
  • bipenne: *
  • birinfrangenza: *
  • bisellatura; bisello - smussatura dello spigolo di una lamiera o altro pezzo di metallo.
  • bismuto: bismuth
  • bisturi: scalpel
  • bizantina - tipo di catenina.
  • blasone: blazon
  • blocchetto - massello.*
  • blocco per imbutire: sinking block *
  • bobina: spool; reel
  • bocca di colata: pour; sprue cup - orifizio di uno stampo nel quale si cola il metallo. 
  • bocca - a) testa o faccia del martello opposta alla penna. Punta o faccia di un punzone o cesello che colpisce il pezzo in lavorazione. - b) apertura: mouth, opening
  • boccami - materiale di recupero atto alla rifusione, proveniente dal taglio di materozze, montanti, alimentatori di colata, getti malriusciti ecc. *
  • bocchetta - piastrina decorativa di metallo per guarnire e rinforzare la toppa della chiave
  • boccia per pece: pitch bowl - Semisfera cava di ferro o pietra riempita di pece, si usa nel cesello.
  • boccola - orecchino, specialmente a forma di anello.
  • bollire: to boil
  • bollitura - classico procedimento per saldare l’acciaio (e il ferro) portati a incandescenza e uniti tramite martellatura sull'incudine, è un tipo di saldatura autogena.
  • bolo (bola) - ornamento maschile da collo scorrevole su un cordino di cuoio che viene usato come cravatta.
  • boncinello - bandella mobile provvista di un occhiello sporgente che entra nella serratura e accoglie il chiavistello.
  • bonifica: hardening and tempering - trattamento completo di tempera e rinvenimento.
  • borace: borax - sodio tetraborato. La sostanza più usata come fondente.*
  • boracera: borax slate - piccolo ripiano concavo in pietra per preparare la mistura di acqua e borace.
  • borchia: stud; escutcheon (plate) - placchetta ornamentale.
  • bordo: edge; border; rim
  • bordatore - ferro da tornio provvisto di una rotella scanalata che permette di rovesciare il bordo di una coppa.
  • bordatrice - macchina per eseguire bordi rovesciati, in rilevo ed incavati sul bordo di una lastra mediante due rulli (intercambiabili) messi in azione simultaneamente con una manovella 
  • bornire, brunire
  • bornitore, brunitoio
  • borsella: tweezers - pinzette.
  • bosso: boxwood - legno  molto duro, di arbusto, a grana fittissima, colore giallo in varie sfumature. Ottimo per incisioni, modellini, piccole sculture.
  • bottiglia: bottle
  • bottone, orecchino a - Piccolo elemento decorativo fornito di pernetto sul retro che viene fermato da una farfalla.
  • bottone - a) knob: pomello b) la goccia di metallo prezioso che resta nel crogiolo alla fine della coppellazione.
  • bottoniera: doming (dapping)  block - piccolo blocco d’acciaio o bronzo provvisto di cavità emisferiche con diametri regolarmente decrescenti. Si usa con gli imbutitori per bombare i dischetti di metallo.
  • bracciale, braccialetto: armlet; bracelet; bangle - ornamento per il polso o l’avambraccio, può essere di vari materiali e tipi di decorazione, può avere oggetti appesi. In genere è snodato o flessibile. Il tipo rigido è detto alla schiava.
  • top
  • bractea; brattea - disco di lamina metallica, con fori usati per il fissaggio alle vesti. Spesso lavorato a cesello o stampato.
  • bratteato: bracteate sheet - disco di metallo la cui prima decorazione è a cesello, nella parte superiore un cilindro orizzontale saldato permette di appenderlo e usarlo come pendente.
  • branare - assestare piccoli colpi secchi al modello prima di estrarlo dalla forma per staccarlo dalla sabbia.
  • brasatura; saldobrasatura: brazing - unione di due pezzi metallici ottenuta mediante la fusione del solo metallo d’apporto. Il termine si riferisce di solito al saldante forte e al suo impiego. brasatura per essudazione; brasatura a strofinamento: saldatura di due pezzi di metallo preventivamente ricoperti di saldante, premuti uno contro l’altro e portati a temperatura di fusione del saldante.*
  • brascatura - Nella fusione di leghe leggere è lo strato di protezione che si applica alla superficie interna dei crogioli o la verniciatura isolante interna di una conchiglia. *
  • breloque - Ninnolo o altro oggettino sospeso a una catenina.*
  • brillante: brilliant - Diamante tagliato a brillante
  • brillante, taglio a: brilliant cut - Tipo di taglio per le gemme a forma di due tronchi di piramide che condividono la base maggiore. Il brillante classico ha 56 faccette più una o due tavole. è il taglio più adottato per il diamante perché ne valorizza il fuoco, l’inclinazione delle faccette impedisce ai raggi di luce di scappare da sotto, li riflette e li fa tornar fuori dalla tavola.
  • brillantè - Piccolo diamante con 32 sfaccettature, 16 sopra e 16 sotto.
  • briolette - Pietra sfaccettata a forma di pera, priva di tavola e culet, usata come pendente.*
  • britannia (silver) - a) Argento a titolo 958 millesimi. b) britannia: lega facilmente fusibile di stagno (91), antimonio (7) e rame (2), più resistente del peltro, rispetto al quale non contiene piombo. Inventata alla fine del XVIII secolo. *
  • broche - Spilla.
  • bronzo; bronze - Lega rame-stagno con almeno l’80% di rame e non più del 16% di stagno, può avere aggiunte di piombo, zinco o altri metalli. Eccellente per fusioni e statuaria
  • bronzo da cannoni: gunmetal
  • bronzo da specchi: speculum metal
  • Brown and Sharpe, calibro - Scala americana standard per misurare spessori e diametri.*
  • bruciaprofumi: *
  • bruciare - In forgiatura, portare l’acciaio a una temperatura troppo alta, il pezzo emette scintille e produce un a specie di forte ronzio; quanto più  l’acciaio è carbonioso, tanto più bassa è la temperatura a cui brucia.*
  • bruciatore: burner
  • brunire: burnish, to
  • brunitoio: burnisher - Strumento di acciaio o di agata, affusolato e accuratamente lucidato.
  • brunitura: a) burnishing - levigatura ottenuta strofinando il brunitoio sul metallo; b) blueing - il trattamento che rende bronzata o azzurrata la superficie dell’acciaio.
  • buco: hole
  • bugnato - Superficie con bugne in rilievo.*
  • bulino: burin, graver, scorper - Piccolo scalpello immanicato che si usa con una mano per incidere. Può essere a coltello, piatto, semitondo (bullsticker), a ongella (spitsticker), a ongella a guancia destra e a guancia sinistra, a grano d’orzo, a bisello. *
  • bulla - Pendente rotondo sospeso cona un largo anello a una catena. Composta di due sottili placche circolari bombate e unite a formareun contenitore cavo.
  • Bunsen, becco: Bunsen burner - Piccolo cannello a gas usato in chimica e in oreficeria insieme al cannello ferruminatorio.*
  • buratto: tumbler - Contenitore ermetico rotante, si usa per lucidare bigiotteria e piccoli oggetti di metallo topinsieme a sfere d’acciaio in soluzione saponosa.
  • busta; envelope
  • butano: butane